Passa ai contenuti principali

Costo annuale Apothekerkammer

Salve ragazzi,
per chi lo ritenesse importante mi è arrivata la fattura della quota di associazione all'Apothekerkammer.
Per la circa di 66 euro.
Ecco quanto é caro essere iscritti all'Ordine qui.

Commenti

  1. Ciao Giovanni,
    io volevo chiederti se mi puoi aiutare per una ricerca sul diabete in Germania.
    come funziona il sistema sanitario per un diabetico in germania?
    il diabetico va dallo specialista che prescrive gli aghi penna che vuole lui o in base all'assicurazione medica? il diabetico viene in farmacia con la prescrizione e ritira senza pagare o paga e poi gli viene rimborsato il tutto o in %?c'è un rimborso fisso nazionale? quanto costano alla farmacia in media gli aghi oenna?
    scusa le mille domande, ma mi servirebbe per una tesi sul diabete in europa (aghi penna più che strisce e macchinette)

    grazie mille
    Luca

    RispondiElimina
  2. Ciao Luca. Il sistema è pressocchè simile al nostro.
    Una volta diagnosticato il diabete da un diabetologo, il paziente va dal suo medico che gli prescriverà il suo fabbisogno mensile. Il tipo o la marca non fa alcuna differenza per le Krankenkassen l'importante è la quota mensile (soldi) da non superare.
    Aghi, strisce e lancette sono a carico delle assicurazioni, mentre discorso a parte per l'insulina dove il paziente pagherà il ticket a seconda del reddito.
    Tutto qui. Non voglio andare nel complicato addentrandomi nella differenza tra Medikament e Hilfsmittel, sarebbe lungo e complicato.

    RispondiElimina
  3. esiste in germania il balzello dell'Enpaf? dei corsi ecm a pagamento?

    RispondiElimina
  4. No Mario come ho scritto nel Post precedenti qui puoi scegliere l'uno o l'altro. Ecm ci sono e molti sono a pagamento anche qui...

    RispondiElimina
  5. Ciao collega
    volevo chiederti se davvero gli stipendi dei farmacisti si aggirano sulle cifre riportate in questo articolo.
    Una paga da 6000€ è davvero un ottima motivazione per partire e farsi il mazzo per la lingua.
    Mi potresti dire realmente quanto prende al mese un farmacista?
    Grazie
    ciao

    http://simplyjob.it/lavorare-in-germania-alti-stipendi-nel-settore-ingegneristico-sanitario-e-del-marketing/

    RispondiElimina
  6. 6000 eur al mese ê utopia per un farmacista dipendente in germania. Le paghe le trovi se leggi il mio blog nel sito adexa.de....

    RispondiElimina
  7. Ciao Giovanni ! Mi chiamo Fabio Marra e vorrei un consiglio da te su qualche buona scuola di tedesco in Germania! in Italia mi hanno detto che ci vogliono circa due anni per un buon livello di tedesco................ma francamente....!!!

    RispondiElimina
  8. Poi volevo chiederti quanto conta il fattore età e il livello di inglese ! Grazie mille

    RispondiElimina
  9. Scuole buone ce ne sono tante dipende dalla città...l'inglese qui non serve proprio cosi come il fattore età non vedo sia un problema....

    RispondiElimina
  10. Grazie Giovanni per tutti questi informazione molto utili, anche sono una vostra collega farmacista da poco sono a Francoforte, con l'intenzione di cominciare la scuola di tedesco presto, solo ho una domanda non riesco a capire se é sufficiente il livello B2 o per forza devo raggiungere il C1. Sapendo che sono negata per le lingue :(

    RispondiElimina
  11. Ciao Giovanni, ho gia avuto modo di scriverti per chiederti informazioni. Io ho intrapreso un corso da una prof di tedesco privata per un periodo di due mesi. Sono gia venuto in Germania per una settimana e l'esperienza per me e stata entusiasmante e allo stesso tempo molto proficua a livello conoscitivo. Come conoscenza del tedesco sono a un buon livello A2 con certificato. E sarei intenzionato a fare il passo decisivo a trasferirmi su. Vorrei chiederti con 5000 euro si riesce a frequentare una delle scuole delle tante scuole di tedesco con tanto di alloggio (escluso il vitto ovviamente) e ottenere il livello B1 in modo tale da poter chiedere un practikum? Grazie

    RispondiElimina
  12. Giovanni sono ancora io, l anonimo veneziano, se possibile ci potresti consigliare qualche scuola tra quelle che hai mensionato tu di 600 euro a livello? Perche il Goeth che a mio parere e la migliore costa 1,400 euro al mese... :) Grazie

    RispondiElimina
  13. corsi di tedesco ci sono in tutte le città basta cercare con google...

    RispondiElimina
  14. Ciao Gianni, prima di tutto ti ringrazio per il blog che è molto utile a tutti coloro che vorrebbero andarsene in Germania! Ho visto gli stipendi sul sito adexa.de e ho provato a fare il calcolo di quanto sarebbe il netto sul sito nettolhon, volevo chiederti se il netto che ottengo da quel sito è affidabile e inoltre se dovrò ulteriormente pagare l'assicurazione sanitaria o se è già inclusa nel calcolo! Krankenversicherung 15,5% (circa 270 euro) me la indica tra le detrazioni dallo stipendio...quindi non capisco se ottenuto il netto dovrò pagare altro o se è solo quella e quindi viene tolta con le tasse!

    RispondiElimina
  15. con nettolohn il netto che ti esce è quello che effettovamente hai in tasca compreso Krankenkasse e tasse.

    RispondiElimina
  16. Ciao Giovanni mi chiamo Giada e sono una laureanda in Farmacia a Catania. Appena laureata ed abilitata( il tutto dovrebbe arrivare o a novembre 2015 o Giugno 2016 visto che gli esami di abilitazione sono in quei periodi) voglio trasferirmi in Germania. Da settembre di quest'anno inizierò a frequentare una scuola di tedesco per imparare la lingua, ma intanto vorrei chiederti qual é iter burocratico da eseguire per poter andarmene via al più presto... Grazie mille per i tuoi consigli! Buona giornata!

    RispondiElimina
  17. Cara Giada la prassi burocratica la trovi sul blog...

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  19. Ciao, mi chiamo Maria lavoro come farmacista da due anni, vorrei trasferirmi in Germania.
    Volevo sapere se c'è un limite di età per fare il Practikum e se bisogna essere per forza neolaureati per farlo come qui con il tirocinio extracurricolare.

    Grazie , buona giornata

    RispondiElimina
  20. caro gianni mi chiamo Paolo ho inviato una richiesta di contatto via skype, mi servirebbe un consiglio su un agenzia di nome Expert plaza che mi offre un corso di 6 mesi (vitto e alloggio a mie spese) per avere, dopo aver superato l'esame b2 di lingua, un contratto di 2 anni in germania, zona Colonia/Dusseldorf.

    RispondiElimina
  21. mmm...non so...sei mesi sono troppo pochi ci vuole almeno un anno...io farei tutto da me...leggi il mio blog...

    RispondiElimina
  22. Ciao Ragazzi, sono stato contattato pure io da questi tizi addirittura tramite l'ordine dei farmacisti di Palermo. Dopo 4 mesi di fare colloqui a dicembre finalmente mi hanno detto che sono stato selezionato e mi hanno dato 3 giorni per dargli conferma. L'indomani gli diedi conferma, ma successivamente mi arrivò la mail dell'interprete che mi diceva che non erano piu convinti della selezione e che ci dovevamo sentire esattamente oggi. Oggi ci siamo sentiti nuovamente,mi hanno fatto le stesse domande di farmacologia fatte a dicembre con relative identiche risposte e il titolare di expert plaza stavolta non era contento e mi ha selezionato solo con la clausola che mi devo pagare metà corso da me. Gia' questa mancanza di serietà mi è stata sulle scatole. Perchè com'è possibile che a dicembre ero selezionato e poi dopo un paio di giorni ci hanno ripensato. Non vorrei che arrivato in Germania dopo il corso ci ripensano pure ad assumermi. Ditemi se avete avuto esperienza con questi tizi e se sono state positive. Grazie in anticipo.

    RispondiElimina
  23. Le scorciatoie non servono a niente. La vis giusta è quella che ho fatto io ed altri colleghi. Leggete il blog ed abbiate coraggio.

    RispondiElimina
  24. Ma non volevo avere una scorciatoia. Semplicemente mi hanno contattato addirittura tramite l'ordine dei farmacisti di Palermo. Il corso sarebbe tutti i giorni per 6 ore al giorno dal lunedi al venerdi e si passa da 0 a c1. Vorrei capire se ciò è plausibile o se è impossibile. Nel secondo caso vedo la via alternativa.

    RispondiElimina
  25. Sono dei mangiasoldi che approfittano della difficile situazione lavorativa.

    RispondiElimina
  26. Grazie Giovanni.. Allora vado a leggere con attenzione i tuoi step..faccio bene eventualmente a fare un corso base a1/a2 sempre qui a Palermo prima di trasferirmi?

    RispondiElimina
  27. Ciao Gianni sono una ragazza diabetica (insulino-dipendente) e a breve voglio trasferirmi in Germania. Il mio medico sostiene che devo farmi mandare tutto dall'Italia perché in Germania non mi danno niente. Ma possibile che non mi danno le mie medicine salva vita?

    Grazie :)

    RispondiElimina
  28. Si ha ragione. Se non hai una Krankenkasse devi pagarteli da te.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

...dopo 6 mesi di lavoro

Ciao ragazzi. Dopo sei mesi di lavoro in Germania sono diventato già vicedirettore di Farmacia. Sono responsabile della stesura di Protocolli e controllo delle preparazioni magistrali. La lingua migliora giorno per giorno e con questo aumentano le responsabilità. Non è facile avere addosso tante responsabilità tutte insieme, ma la crescita professionale è cosí veloce qui (parlo pure dell'aspetto economico). In Germania il posso fisso è un concetto antico. Qui c'è concorrenza sia in entrata che in uscita, ovvero ci si guarda sempre intorno cercando il meglio per se. Tipo ho ricevuto un'offerta tramite una collega in ospedale un posto di farmacista ospedaliero che rifletterò se prenderlo o meno. Il guadagno piu o meno è lo stesso, ma il lavoro ospedaliero sarebbe per me un po troppo burocratico e noioso. Il mio obiettivo sarà diventate dapprima direttore e poi chissà titolare di farmacia. Qui si puo tutto ciò se si vuole. E mi fa rabbia vedere colleghi che lavorano in Italia

La farmacia in Germania: prospettive.

Ciao colleghi, volevo adesso raccontarvi a voi un tema molto importante e cioè come funziona la farmacia tedesca a livello amministrativo, quali sono i punti forti e quali i punti deboli. In Germania non esiste un SSN come da noi. Ogni persona in Germania ha bisogno di un'assicurazione sanitaria per accedere a prestazioni medico-farmaceutiche. Le assicurazioni in Germania sono ENTI PRIVATI per cui a pari delle banche non controllate dallo Stato. Le assicurazioni si dividono in: Gesetzliche Krankenkasse o Private Krankenkasse. - Gesetzliche Krankenkassen: fornitura di prestazioni Medico-farmaceutiche stabilite dallo Stato ovvero prestazioni che sono scritte dalla legge. L'importo mensile è il 14,6% della retribuzione lorda. - Private Krankenkassen: Sono assicurazioni sanitarie con importo fisso e stabilito tra il cliente e l'assicurazione in base ai servizi offerti. Tuttavia per accedervi occorre avere un reddito lordo minimo di 50.000 Euro lordi annui. L'as

Prassi burocratica per lavorare in Germania

Per lavorare in Germania occorre essere in possesso dei seguenti documenti: - Personalausweis - Anmeldung - Steueridentifakatiionsnummer - Rentenversicherungsnummer - Versicherungsnummer - Girokonto - Personalausweis: non è altro che la nostra Carta di Identità - Anmeldung: certificato che attesta la vostra domiciliazione. Quando affittate un appartamento, una stanza ecc riceverete un Mietenvertrag ovvero un contratto d'affitto. Con questo andrete a comunicare all'ufficio del Bürgerservice che sarebbe l'ufficio del Comune dove vivete  Riceverete un foglio di domiciliazione. - Steueridentifikationsnummer: è un codice che riceverete automaticamente per posta dopo aver comunicato l'indirizzo di domicilio. Questo foglio è importantissimo. Vi servirà per pagare le tasse e per l'assicurazione sanitaria.  - Rentenversicherungsnummer: è il codice/card che contiene i dati previdenziali che il datore di lavoro vi verserà ogni mese. Per richiede