Passa ai contenuti principali

Agenzie di reclutamento

Colgo con molto stupore che come si vede tutto il mondo é paese.
Stanno sorgendo come i funghi agenzie di reclutamento di farmacisti per farmacie in Germania con i requisiti che ben sappiamo.
Questi sanguisuga non fanno altro che guadagnare su di noi e sul datore di lavoro approfittandosi della carenze di personale in alcune zone.

Io vi prego dal profondo del cuore di non cercare scorciatoie in queste agenzie che non fanno altro che passare quattro carte, ma di cercare da soli con buona volontá e con i miei consigli.

Molti colleghi ce l'hanno giá fatta...quindi ce la farete anche voi.


Commenti

  1. Ciao giovanni! Io avrei una domanda che ho mai nessuno ti ha posto e di cui nn hai ancora parlato. Dopo un anno in Germania è possibile (o obbligatorio) fare la residenza iscrivendosi presso la circoscrizione consolare di appartenenza. Attualmente mi trovo in dubbio se farlo o meno..tu lo hai fatto? Io gia lavoro qui da sei mesi. Grazie in anticipo per il tuo interessamento

    RispondiElimina
  2. Ciao Graziella....complimenti!! dove lavori?
    Dovresti ma non devi per forza iscriverti all'Aire presso l'ambasciata italiana o presso il consolato piu vicino.

    RispondiElimina
  3. In una farmacia all'interno di un centro commerciale! Per ora intendo restare in Germania ma per il futuro chissà! Per qst nn sn sicura di iscrivermi allaire. ..ci sn svantaggi che potrei avere nell'uno o nell'altro caso?

    RispondiElimina
  4. non credo...in che città ti sei trasferita?

    RispondiElimina
  5. Ciao Giovanni.Mi chiamo Lorena. Vorrei chiederti alcune cose. Ho visto la tua grande disponibilità. Io sono laureata in ctf e ho l'abilitazione di farmacista. Adesso sto lavorando in farmacia con il progetto garanzia giovani. A fine aprile finisco. Vorrei venire in Germania ovviamente prima prima vorrei fare un corso di lingua tedesca. L'ho studiato a scuola, ma sono passati tanti anni ormai e ricordo pochissimo.Quali sono i requisiti per poter lavorare li? Grazie mille

    RispondiElimina
  6. nel blog è scritto tutto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao giovanni, cio che sto per scrivere e' stato citato solo una volta

      Elimina
    2. io ho già conseguito b1, frequento il b2 e il mio desiderio sarebbe esercitare in futuro nel BW.. attualmente sono iscritta ad un ordine in Italia inesorabilmente connesso all'enpaf ( una brutta piaga).. il punto e' dato che al momento per ovvie ragioni dovrei cercare un lavoro di natura diversa rispetto alla nostra professione, dopo i primi sei mesi nel quali si ha diritto al pagamento di solidarietà, dovrò pagare intorno a 2000 euro!!! la domanda è la seguente: devo rimanere iscritta per continuità e inevitabilmente pagare, oppure posso cancellarmi ed iscrivermi di nuovo ad un ordine quando avrò il b2-c1 e sarò pronta per chiedere l'approvazione?

      ringrazio per l'attenzione
      saluti e buon lavoro

      Elimina
    3. devi purtroppo rimanere iscritta all'ordine finchè non chiedi l'Approbation....dopo puoi cancellarti.

      Elimina
    4. Ciao Giovanni. Quindi per poter avere l'Approbation bisogna essere iscritto all' ordine ? Lo chiedo perché sono 4 anni che mi sono cancellata.

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. ciao Giovanni mi chiamo Angelo e sono un collega, da 6 mesi mi sono trasferito a Colonia dove frequento la VHF e sto cercando di imparare il tedesco ( difficilissimo :-) ). Leggo sempre i tuoi post, li trovo molto interessanti, grazie.

    RispondiElimina
  10. la VHS offre corsi molto basilari fino a B1 poi dovrai prendere altre strade...mein Herz bleibt immer in Kölle....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si koeln è una città molto interessante ;-9
      tu ora dove stai lavorando?
      buona giornata Angelo

      Elimina
    2. si si koeln è una città molto interessante ;-9
      tu ora dove stai lavorando?
      buona giornata Angelo

      Elimina
  11. Ciao Giovanni, sono Carlotta Lehner...ti ho già scritto tempo addietro....volevo chiederti consiglio su come prepararmi al meglio per il certificato C1 di Fachsprache...ho gia comprato "Selbsmedikation e Piuché leggerlo non saprei che altro fare, magari mi potresti dare qualche dritta su come hai fatto tu:) ti ringrazio in anticipo

    RispondiElimina
  12. La cosa migliore è fare un Praktikum in una farmacia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto , ti ringrazio :)
      Già in programma :D

      Elimina
  13. ciao
    quali sarebbero queste agenzie di recluting?
    Grazie

    RispondiElimina
  14. non posso nominarle...hanno gia fregato tanti colleghi non voglio che freghino pure me...

    RispondiElimina
  15. Ciao Giovanni, sono una farmacista italiana interessata a trovare una posizione in Germania. Mi sono appena imbattuta nel tuo blog. Potresti gentilmente indirizzarmi ai consigli che menzioni qui: "Io vi prego dal profondo del cuore di non cercare scorciatoie in queste agenzie che non fanno altro che passare quattro carte, ma di cercare da soli con buona volontá e con i miei consigli" cosi' che io possa cominciare a cercare in modo piu' mirato?
    Ti ringrazio,
    Francesca

    RispondiElimina
  16. Ciao Francesca segui i miei consigli sul blog...fai esattamente quello che ho fatto io e vedrai che andrà tutto bene...

    RispondiElimina
  17. Salve. Sono una farmacista italiana in attesa di sostenere il Fachsprachenprufung in Baviera.
    Le modalità d'esame sono indicate sul sito dell' Apothekerkammer.Mi chiedevo se ci fosse qualche collega che avesse già sostenuto l'esame e che potesse riportare la propria esperienza.
    Grazie.

    RispondiElimina
  18. salve.sono dal albania.mi sono laureato in farmacia in universita di tirana.per lavorare in germania devo fare aprobation o no.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

...dopo 6 mesi di lavoro

Ciao ragazzi. Dopo sei mesi di lavoro in Germania sono diventato già vicedirettore di Farmacia. Sono responsabile della stesura di Protocolli e controllo delle preparazioni magistrali. La lingua migliora giorno per giorno e con questo aumentano le responsabilità. Non è facile avere addosso tante responsabilità tutte insieme, ma la crescita professionale è cosí veloce qui (parlo pure dell'aspetto economico). In Germania il posso fisso è un concetto antico. Qui c'è concorrenza sia in entrata che in uscita, ovvero ci si guarda sempre intorno cercando il meglio per se. Tipo ho ricevuto un'offerta tramite una collega in ospedale un posto di farmacista ospedaliero che rifletterò se prenderlo o meno. Il guadagno piu o meno è lo stesso, ma il lavoro ospedaliero sarebbe per me un po troppo burocratico e noioso. Il mio obiettivo sarà diventate dapprima direttore e poi chissà titolare di farmacia. Qui si puo tutto ciò se si vuole. E mi fa rabbia vedere colleghi che lavorano in Italia

La farmacia in Germania: prospettive.

Ciao colleghi, volevo adesso raccontarvi a voi un tema molto importante e cioè come funziona la farmacia tedesca a livello amministrativo, quali sono i punti forti e quali i punti deboli. In Germania non esiste un SSN come da noi. Ogni persona in Germania ha bisogno di un'assicurazione sanitaria per accedere a prestazioni medico-farmaceutiche. Le assicurazioni in Germania sono ENTI PRIVATI per cui a pari delle banche non controllate dallo Stato. Le assicurazioni si dividono in: Gesetzliche Krankenkasse o Private Krankenkasse. - Gesetzliche Krankenkassen: fornitura di prestazioni Medico-farmaceutiche stabilite dallo Stato ovvero prestazioni che sono scritte dalla legge. L'importo mensile è il 14,6% della retribuzione lorda. - Private Krankenkassen: Sono assicurazioni sanitarie con importo fisso e stabilito tra il cliente e l'assicurazione in base ai servizi offerti. Tuttavia per accedervi occorre avere un reddito lordo minimo di 50.000 Euro lordi annui. L'as

Prassi burocratica per lavorare in Germania

Per lavorare in Germania occorre essere in possesso dei seguenti documenti: - Personalausweis - Anmeldung - Steueridentifakatiionsnummer - Rentenversicherungsnummer - Versicherungsnummer - Girokonto - Personalausweis: non è altro che la nostra Carta di Identità - Anmeldung: certificato che attesta la vostra domiciliazione. Quando affittate un appartamento, una stanza ecc riceverete un Mietenvertrag ovvero un contratto d'affitto. Con questo andrete a comunicare all'ufficio del Bürgerservice che sarebbe l'ufficio del Comune dove vivete  Riceverete un foglio di domiciliazione. - Steueridentifikationsnummer: è un codice che riceverete automaticamente per posta dopo aver comunicato l'indirizzo di domicilio. Questo foglio è importantissimo. Vi servirà per pagare le tasse e per l'assicurazione sanitaria.  - Rentenversicherungsnummer: è il codice/card che contiene i dati previdenziali che il datore di lavoro vi verserà ogni mese. Per richiede