Passa ai contenuti principali

Primo step: la lingua


Ebbene sì. Ci sono tanti blog su Facebook su lavoratori che vogliono venire in Germania a lavorare: disposti a fare qualsiasi cosa. Ma come dico sempre senza la lingua non andrete da nessuna parte, tanto più se si è un professionista come ad esempio medici, farmacisti, dentisti ecc...
Se avete intenzione di trasferirvi in Germania dovete imparare il TEDESCO!!!
Quindi prima di pensare a quanto andrete a guadagnare, che figura professionale sarete dovete pensare nella vostra testa se avete la pazienza e la voglia di imparare questa lingua.
Il tedesco è una lingua molto diversa dalla nostra ed è una lingua che va STUDIATA non solo imparata.
Mi spiego meglio: il tedesco segue delle regole ferree sia sulla costruzione della frase sia sulla pronuncia.
Il mio consiglio è quello di iniziare già in Italia a studiarlo.
Potete iniziare da soli anche oppure cercare un insegnante privato. So che è caro avere un insegnante privato, ma per la mia esperienza è servito e come!
Comunque nel caso che volete iniziare da soli potete assolutamente farlo.
Vi consiglio di acquistare il corso Assimil Tedesco con CD audio o MP3.

img

Io ho utilizzato all'inizio quel corso è devo dire che è molto buono, perché ha uno schema logico, chiaro ed intuitivo. Inoltre vi permette di familiarizzare con quegli aspetti della lingua come la costruzione della frase, dell'intonazione e anche un po' di grammatica.

Il livello di conoscenza della lingua tedesca è suddivisa in tre "Stufe":

- Grundstufe: A1, A2, B1
- Mittelstufe: B1, B2, C1
- Oberstufe: C1, C2

Il livello "Grundstufe" diciamo consiste nel livello base del tedesco.
Con il raggiungimento del livello B1 che è a metà tra il livello base e quello intermedio permette di ottenere con un esame apposta il "Zertifikat Deutsch".
Tuttavia è bene considerare che questo livello di lingua ovvero B1 permette si di affrontare problemi quotidiani, capire un po' quello che ci circonda, tuttavia in alcuni lavori come quello nel settore sanitario occorre avere una conoscenza ancora maggiore della lingua soprattutto nell'arricchire il proprio vocabolario ciò che vi permette di comprendere anche sottigliezze della lingua, ma soprattutto vi permette di poter essere autonomi.
Il livello B2 è il giusto per poter iniziare a lavorare sul serio ed essere autonomi nella lingua.
Con il "Zertifikat Deutsch B2" potrete lavorare nel settore sanitario e bancario.
Tuttavia in Germania per chi è un economista o laureato in Economia Aziendale occorre addirittura il "Zertifikat C1", perché al livello C1 si studiano gli aspetti della lingua scritta, mentre il B2 si studia tutto quello che effettivamente viene parlato dalle persone.
Scelta vostra se fermarsi a B2 o proseguire fino a C1.

Ma è meglio studiare in Italia o in Germania?
Bene la risposta è semplice: iniziare in italia per una base diciamo fino ad A2, ma poi è opportuno frequentare direttamente qui in Germania i corsi B1 e B2.
Ci sono tante scuole qui a tutti i prezzi diciamo che ogni corso dura dalle 6 alle 10 settimane a seconda delle scuole. Quindi se partite da A2 in 5 mesi potreste tranquillamente raggiungere il livello B2.

Cosa ho fatto io?
Allora io ho iniziato a studiare tedesco con un insegnante privato.
Ho iniziato a marzo ed ho finito a fine aprile.
A fine aprile mi sono trasferito in Germania per fare la scuola li e quando ho fatto il test di verifica mi hanno dato un livello A2.
Così a maggio ho iniziato il corso B1 e a luglio il B2.


Se avete domande fate pure sarò contento di rispondervi.



Commenti

  1. Ciao Gianni,seguendo i tuoi consigli ho comprato l'assimil per raggiungere almeno l'A2. Mi preoccupano i tempi che leggo su internet per il b1 e b2. Addirittura.1-2 anni!!
    Tu in quanto tempo ci sei riuscito e soprattutto con quale intensità e frequenza di studio? Grazie

    RispondiElimina
  2. Ciao!grazie per tutti i consigli e le informazioni che ci dai...volevo chiederti, è richiesto uno specifico esame o va bene un esame generale B2 qualunque?grazie

    RispondiElimina
  3. qualsiasi b2 riconosciuto va bene...😊

    RispondiElimina
  4. Salve! Sono una farmacista con l intenzione di trasferirsi a Monaco. Attualmente il mio livello di tedesco studiando presso il Goethe Institut di Bologna è B1.1.Mi sono iscritta on line ad un corso intensivo presso il Goethe Institut di Monaco con partenza il 22 novembre ma mi ha stupito il fatto di dover versare l intera somma ( più di 1000 euro) entro la settimana prossima.
    In pratica versare l intera somma tre mesi dall'inizio del corso.In Germania funziona così? ! Il Goethe Institut di Bologna accetta pagamenti rateali ed è possibile iscriversi fino al giorno primo dell'inizio del corso.
    Grazie a chi risponderà.
    Mariangela Di Sario

    RispondiElimina
  5. Ciao Mariangela,
    Purtroppo il Goethe Institut in Germania costa ancora di piu che in italia ed è normale che vogliono gia i soldi....i tedeschi faticano a darti fiducia sin da subito..devi accettare la loro Mentalität...

    RispondiElimina
  6. Buongiorno a tutti! Avrei bisogno di un consiglio sulle scuole di lingua. Io ho sempre frequentato al Goethe in Italia ma per i corsi attivi in Germania bisogna davvero accendere un mutuo.
    Ci sono scuole più economiche ma altrettanto valide? Pareri su Inlingua e Deutsche Akademie. Tali scuole rilasciano poi certificazioni o il.Goethe è l'unico ente preposto a questo?
    Altra domanda: mi sono iscritta ad un corso intensivo di tedesco presso il Goethe di Monaco e mi è stato consigliato dal Goethe stesso di assicurarmi presso una delle tante assicurazioni private.
    Mi era sembrato di capire che per i primi tre mesi fosse valida la tessera sanitaria europea.
    Grazie a chi risponderà.
    Un saluto e buon lavoro a tutti i colleghi.
    Mariangela

    RispondiElimina
  7. Buongiorno a tutti! Avrei bisogno di un consiglio sulle scuole di lingua. Io ho sempre frequentato al Goethe in Italia ma per i corsi attivi in Germania bisogna davvero accendere un mutuo.
    Ci sono scuole più economiche ma altrettanto valide? Pareri su Inlingua e Deutsche Akademie. Tali scuole rilasciano poi certificazioni o il.Goethe è l'unico ente preposto a questo?
    Altra domanda: mi sono iscritta ad un corso intensivo di tedesco presso il Goethe di Monaco e mi è stato consigliato dal Goethe stesso di assicurarmi presso una delle tante assicurazioni private.
    Mi era sembrato di capire che per i primi tre mesi fosse valida la tessera sanitaria europea.
    Grazie a chi risponderà.
    Un saluto e buon lavoro a tutti i colleghi.
    Mariangela

    RispondiElimina
  8. Ciao Giovanni... io sto per prendere il B1 presso il Goethe Institut qui in Italia. Se vado in Germania quanto tempo ci vuole per passare da livello B1 a B2? Grazie mille in anticipo

    RispondiElimina
  9. Ciao. Molto molto interessante e chiaro il tuo blog. Ho dato un'occhiata al corso che hai indicato e sostiene di preparare ad un livello B2. In teoria, ma molto in teoria, si potrebbe quindi studiare qui e andare a fare lì l'esame per la certificazione del livello? E poi eventualmente continuare lì cn gli altri livelli, avendo comunque già una base di tedesco. Grazie.

    RispondiElimina
  10. Ciao. Molto molto interessante e chiaro il tuo blog. Ho dato un'occhiata al corso che hai indicato e sostiene di preparare ad un livello B2. In teoria, ma molto in teoria, si potrebbe quindi studiare qui e andare a fare lì l'esame per la certificazione del livello? E poi eventualmente continuare lì cn gli altri livelli, avendo comunque già una base di tedesco. Grazie.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

...dopo 6 mesi di lavoro

Ciao ragazzi. Dopo sei mesi di lavoro in Germania sono diventato già vicedirettore di Farmacia. Sono responsabile della stesura di Protocolli e controllo delle preparazioni magistrali. La lingua migliora giorno per giorno e con questo aumentano le responsabilità. Non è facile avere addosso tante responsabilità tutte insieme, ma la crescita professionale è cosí veloce qui (parlo pure dell'aspetto economico). In Germania il posso fisso è un concetto antico. Qui c'è concorrenza sia in entrata che in uscita, ovvero ci si guarda sempre intorno cercando il meglio per se. Tipo ho ricevuto un'offerta tramite una collega in ospedale un posto di farmacista ospedaliero che rifletterò se prenderlo o meno. Il guadagno piu o meno è lo stesso, ma il lavoro ospedaliero sarebbe per me un po troppo burocratico e noioso. Il mio obiettivo sarà diventate dapprima direttore e poi chissà titolare di farmacia. Qui si puo tutto ciò se si vuole. E mi fa rabbia vedere colleghi che lavorano in Italia

La farmacia in Germania: prospettive.

Ciao colleghi, volevo adesso raccontarvi a voi un tema molto importante e cioè come funziona la farmacia tedesca a livello amministrativo, quali sono i punti forti e quali i punti deboli. In Germania non esiste un SSN come da noi. Ogni persona in Germania ha bisogno di un'assicurazione sanitaria per accedere a prestazioni medico-farmaceutiche. Le assicurazioni in Germania sono ENTI PRIVATI per cui a pari delle banche non controllate dallo Stato. Le assicurazioni si dividono in: Gesetzliche Krankenkasse o Private Krankenkasse. - Gesetzliche Krankenkassen: fornitura di prestazioni Medico-farmaceutiche stabilite dallo Stato ovvero prestazioni che sono scritte dalla legge. L'importo mensile è il 14,6% della retribuzione lorda. - Private Krankenkassen: Sono assicurazioni sanitarie con importo fisso e stabilito tra il cliente e l'assicurazione in base ai servizi offerti. Tuttavia per accedervi occorre avere un reddito lordo minimo di 50.000 Euro lordi annui. L'as

Prassi burocratica per lavorare in Germania

Per lavorare in Germania occorre essere in possesso dei seguenti documenti: - Personalausweis - Anmeldung - Steueridentifakatiionsnummer - Rentenversicherungsnummer - Versicherungsnummer - Girokonto - Personalausweis: non è altro che la nostra Carta di Identità - Anmeldung: certificato che attesta la vostra domiciliazione. Quando affittate un appartamento, una stanza ecc riceverete un Mietenvertrag ovvero un contratto d'affitto. Con questo andrete a comunicare all'ufficio del Bürgerservice che sarebbe l'ufficio del Comune dove vivete  Riceverete un foglio di domiciliazione. - Steueridentifikationsnummer: è un codice che riceverete automaticamente per posta dopo aver comunicato l'indirizzo di domicilio. Questo foglio è importantissimo. Vi servirà per pagare le tasse e per l'assicurazione sanitaria.  - Rentenversicherungsnummer: è il codice/card che contiene i dati previdenziali che il datore di lavoro vi verserà ogni mese. Per richiede