Passa ai contenuti principali

Benvenuti nel mio blog!

Cari colleghi,
ho deciso di aprire un blog per chi come me ha deciso di lasciare l'Italia perché stanco di un sistema verticistico e intoccabile: le farmacie!
Cercherò di raccontarvi passo passo le mie difficoltà e le differenze tra Italia e Germania. 
Adesso mi trovo a Bonn, nella ex capitale della ormai ex RFD. Studio tedesco in una scuola vicino all'università. La settimana prossima farò l'esame B2 di tedesco, ovvero quello necessario affinché lo Stato vi riconosca il titolo di studio. Ho iniziato a studiare la lingua a fine febbraio. Ho studiato i primi due mesi in Italia poi ho deciso di studiare direttamente in Germania investendo un po di fatica e di denaro. Nel mio corso ci sono medici, ingegneri da tutto il mondo. La Germania non è l'eldorado, ma si vede immediatamente la differenza di mentalità. 
Una volta completato l'esame di lingua andrò a chiedere il riconoscimento del titolo per diventare un farmacista tedesco a tutti gli effetti.
Man mano vi parlerò della prassi e dei documenti necessari. Ma vi dico subito che senza certificato di lingua B2 ovvero un buon livello di lingua non potete esercitare. Inoltre dovrete sostenere un piccolo esame nella sede dell'apothekerkammer ovvero l'ordine dei farmacisti federale che attesta il suo livello di preparazione linguistica e scientifico: in farmacia si vendono medicine non banane!! 😄
Ebbene si. Farmacisti, medici e personale sanitario dovranno fare anche un esame di solito orale o scritto.

Ora ritorno a studiare. Il tedesco è tosto ma non impossibile. Ci vuole pazienza e coraggio.

A presto. 



Commenti

  1. Ciao giovanni. Ti vorrei chiedere qualche info se non ti è di troppo disturbo. Mi sto per trasferire nel Nordrhein westfalen per seguire un corso di tedesco. Mi potresti dare qualche dritta riguardo la prassi burocratica da seguire una volta sul posto? ( Anmeldung, copertura sanitaria e altro). Te lo chiedo perchè sull'argomento cè parecchia confusione. Grazie comunque

    RispondiElimina
  2. Anmeldung se mi dici la città ti dico dove sta il Bürgersamt.
    Assicurazione devi pagartela te xcio chiedi alla tua scuola se hanno qualche convenzione. Fammi sapere.

    RispondiElimina
  3. grazie per la disponibilità. intendo andare a duesseldorf. io sapevo che fino a quando non ci si iscrive all'AIRE la TEAM vale per tutte le emergenze sanitarie. ma sto cercando di informarmi meglio tramite ambasciate e consolati.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

...dopo 6 mesi di lavoro

Ciao ragazzi. Dopo sei mesi di lavoro in Germania sono diventato già vicedirettore di Farmacia. Sono responsabile della stesura di Protocolli e controllo delle preparazioni magistrali. La lingua migliora giorno per giorno e con questo aumentano le responsabilità. Non è facile avere addosso tante responsabilità tutte insieme, ma la crescita professionale è cosí veloce qui (parlo pure dell'aspetto economico). In Germania il posso fisso è un concetto antico. Qui c'è concorrenza sia in entrata che in uscita, ovvero ci si guarda sempre intorno cercando il meglio per se. Tipo ho ricevuto un'offerta tramite una collega in ospedale un posto di farmacista ospedaliero che rifletterò se prenderlo o meno. Il guadagno piu o meno è lo stesso, ma il lavoro ospedaliero sarebbe per me un po troppo burocratico e noioso. Il mio obiettivo sarà diventate dapprima direttore e poi chissà titolare di farmacia. Qui si puo tutto ciò se si vuole. E mi fa rabbia vedere colleghi che lavorano in Italia

La farmacia in Germania: prospettive.

Ciao colleghi, volevo adesso raccontarvi a voi un tema molto importante e cioè come funziona la farmacia tedesca a livello amministrativo, quali sono i punti forti e quali i punti deboli. In Germania non esiste un SSN come da noi. Ogni persona in Germania ha bisogno di un'assicurazione sanitaria per accedere a prestazioni medico-farmaceutiche. Le assicurazioni in Germania sono ENTI PRIVATI per cui a pari delle banche non controllate dallo Stato. Le assicurazioni si dividono in: Gesetzliche Krankenkasse o Private Krankenkasse. - Gesetzliche Krankenkassen: fornitura di prestazioni Medico-farmaceutiche stabilite dallo Stato ovvero prestazioni che sono scritte dalla legge. L'importo mensile è il 14,6% della retribuzione lorda. - Private Krankenkassen: Sono assicurazioni sanitarie con importo fisso e stabilito tra il cliente e l'assicurazione in base ai servizi offerti. Tuttavia per accedervi occorre avere un reddito lordo minimo di 50.000 Euro lordi annui. L'as

Prassi burocratica per lavorare in Germania

Per lavorare in Germania occorre essere in possesso dei seguenti documenti: - Personalausweis - Anmeldung - Steueridentifakatiionsnummer - Rentenversicherungsnummer - Versicherungsnummer - Girokonto - Personalausweis: non è altro che la nostra Carta di Identità - Anmeldung: certificato che attesta la vostra domiciliazione. Quando affittate un appartamento, una stanza ecc riceverete un Mietenvertrag ovvero un contratto d'affitto. Con questo andrete a comunicare all'ufficio del Bürgerservice che sarebbe l'ufficio del Comune dove vivete  Riceverete un foglio di domiciliazione. - Steueridentifikationsnummer: è un codice che riceverete automaticamente per posta dopo aver comunicato l'indirizzo di domicilio. Questo foglio è importantissimo. Vi servirà per pagare le tasse e per l'assicurazione sanitaria.  - Rentenversicherungsnummer: è il codice/card che contiene i dati previdenziali che il datore di lavoro vi verserà ogni mese. Per richiede